Sono una bella signora romana di 38 anni, secondo tutti bella e seducente, una milf sensuale con una vita molto attiva.

Alta 165 cm, formosa e carnosa con una bella quinta di reggiseno e fianchi tutti da afferrare, rossa naturale, tutta da conoscere.

Adoro sedurre ed essere sedotta, adoro il gioco della caccia che precede l’incontro erotico, quello che qui a Roma chiamiamo il friccico del rimorchio.

milf-bella-da-morirePer me, essere seducente significa un insieme di cose, non solo l’essere vestita in modo elegante ma che sia anche sexy, o il trucco sempre perfetto e studiato per l’occasione.

Questi sono elementi imprescindibili, che non faccio mai mancare a me stessa, ma non bastano. Essere seducente significa anche modo di camminare, modo di parlare, gestualità, linguaggio del corpo, e modestamente sono oltre 20 anni che mi esercito in questa arte.

Essere seducente per me è più importante dell’essere semplicemente bella. E’ talmente importante che posso passare oltre un’ora nel prepararmi e truccarmi per un’uscita, perché voglio la perfezione dal mio aspetto.

Vesto in modo elegante, ma con un ampio uso delle trasparenze, perché il tessuto trasparente, quello che fa vedere un po’ di pelle e immaginare il resto, stuzzica la mente, e seduce tanto.

Poi, arrivata alla mia età, ci sono nuove sfide da affrontare. A 38 anni non ci vuole molto a sedurre un uomo cinquantenne, ma se si punta un 25enne o un 30enne?

I ragazzi più giovani, quelli che vorresti avere come toy boy, sono abituati a vedere torme di ragazzette ventenni, fresche e dalla pelle vellutata, e disinibite al punto di mostrarsi in nude in webcam o di caricare i loro video su internet.

milf-porca-romaAllora una bella e seducente milf di quasi 40 anni cosa deve fare, contro questa concorrenza?

C’è poco da fare: deve essere perfetta nell’arte della seduzione, nell’inviare messaggi sessuali inequivocabili, di quelli che dicono senza preamboli che rispetto alle ragazzine troiette io sono più navigata, o molta più esperienza, e so fare meglio di loro tutto ciò che si fa a letto, e in tutte le posizioni.

Rispetto ad una verginella alle prime armi, che mostra le tette e le cosce nude per rimorchiare, io contrappongo il saper sedurre, e non ho bisogno di sfoggiare gambe e scollature per strada. E dopo il friccico, dopo il gioco della seduzione, una volta a letto so dare ad un uomo piaceri che una ragazzina manco immagina.
Alla fine, è tutto un gioco, il gioco del piacere, del sesso, della seduzione. E tu, vuoi giocare con me?

Vuoi conoscermi? Iscriviti gratis adesso!