Sono una donna all’apparenza molto timida e riservata: non amo parlare di me e non do confidenza facilmente.

In campo sentimentale ho dei gusti molto esigenti; non capisco infatti alcune mie amiche, che il sabato sera si appartano nei bagni del nostro locale preferito per fare sesso col il primo ragazzo che gli è capitato a tiro.

Io amo i lunghi corteggiamenti, le cene a lume di candela, i regali raffinati, perchè so di essere un diamante in mezzo a tanti zirconi.

Adoro concedermi solamente a chi sa apprezzare il mio vero valore e quando si arriva al dunque gli faccio capire che tutta l’attesa è davvero servita.

Mi piace tantissimo la fellatio, ritengo che sia una vera e propria arte che richiede impegno e dedizione.

Ad aprire le gambe sono capaci tutte, ma per il sesso orale fatto bene bisogna darsi da fare: o lo sai fare o non lo sai fare.

Molto spesso il mio amante è talmente soddisfatto dalla mia performance con la bocca da non desiderare la penetrazione vaginale e ciò mi gratifica davvero tanto.

Sono una persona molto devota, il tradimento è inconcepibile e quando ho un partner mi dedico a lui con tutta me stessa.

Ho ricevuto un’educazione piuttosto rigida e all’antica, quindi non mi vedrete mai passare da un ragazzo all’altro come fanno tante mie coetanee, a mio avviso è una cosa dispersiva e inconcludente.

Durante la mia “carriera” amorosa ho avuto solamente tre relazioni, tutte vissute molto intensamente sia dal punto di vista intimo che sentimentale.

Sono uomini molto diversi tra loro ma hanno tutti un comune denominatore: amavano il mio modo di fare sesso orale, addirittura me lo chiedevano mentre stavamo guardando la TV oppure al ristorante con conseguente infrattamento nella toilette.

Confidandomi con altre donne, sono venuta a sapere che molte di loro disdegnano questa pratica, anzi per loro il sesso è un elemento marginale di una relazione amorosa e sostengono che aprire le gambe ogni tanto sia più che sufficiente.

Secondo il mio punto di vista, con queste opionioni, commettono un grosso errore e spingono il proprio compagno a cercare quello che gradirebbero ricevere da loro da escort o altre donne.