Sono Claudia, 37enne milf romana single da sempre e per scelta.

Essere single per scelta non significa che io sia lesbica, o che non faccia sesso, o che sia brutta; significa semmai che non ho mai voluto rapporti di coppia, fidanzati asfissianti, matrimoni che diventano gabbie, e cose del genere.

donna-sotto-scrivaniaQuindi, io amo, faccio sesso, godo e faccio godere, ma la mia vita individuale è solo mia, e non voglio innamorati tra i piedi.

Magari a qualcuno piaccio e a qualcuno no, fatto sta che sono alta 165 cm, porto la terza di reggiseno, sono un po’ carnosa ma assolutamente non cicciotta nè grassa, capelli castani, le forme al posto giusto.

Veniamo al mio rapporto con gli uomini.

Molti uomini pensano che le donne godano solo scopando. Nulla di più falso, ed io ne sono la prova, infatti preferisco i preliminari.

Fin dai tempi del liceo ho sempre preferito i rapporti orali. Mi piace farmela leccare e mi piace succhiare, infatti i miei migliori orgasmi li ho raggiunti sempre e solo in due modi: o durante un sessantanove, o masturbandomi mentre avevo un membro maschile in bocca.
Oggi che ho 37 anni, ho ancora tanta voglia di succhiare e vorrei realizzare un mio sogno erotico recondito, che ho da tantissimi anni nella testa: stare sotto la tua scrivania a succhiare. Succhiare e intanto masturbarmi mentre ho la bocca piena della tua eccitazione.

Mi piace stare sotto la tua scrivania a succhiare.

Questa cosa mi fa impazzire, mi eccita a dismisura, fino ad impormi di toccarmi con una mano libera, e in questi casi vengo praticamente subito, per poi continuare a succhiare fino a quando vieni anche tu, con tutto il tuo piacere risucchiato da me, che sono una brava ingoiatrice.

Quindi, sto cercando un uomo, preferibilmente tra i 30 e i 40, disponibile ad avere con me solo rapporti orali di questo tipo: lui vestito di tutto punto, seduto alla scrivania a lavorare, o meglio a fingere di lavorare, ed io, in abbigliamento sexy per l’occorrenza, accucciata tra le gambe della scrivania, a poter giocare liberamente con il suo membro e la mia bocca.

Adoro prenderlo in bocca quando è ancora morbido, sentirlo crescere tra la mia lingua ed il palato, sentirmelo muovere fino alla mia gola, passarci le labbra sopra, roteare con la lingua attorno alla punta, girarci attorno e poi leccarlo un po’ dolcemente un po’ appassionatamente.

Poi, c’è quel piacere impagabile di sentirlo esplodere nella mia bocca, con gli schizzi caldi che arrivano sull’ugola e mi colano in gola: è il tipo di piacere che scatena il mio orgasmo, quello forte, quello soddisfacente.
Mi piace stare sotto la tua scrivania a succhiarlo, e tu hai voglia di ricevere questo trattamento? Accetti la mia sfida?

Vuoi conoscermi? Iscriviti gratis adesso!