Mi chiamo Roberta, sono una donna di Bologna, ho 35 anni, terza misura di reggiseno, quindi un seno nè grande nè piccolo, alta 170 cm, magra, laureata in lingue, e tanto appassionata di sesso fatto bene.
solo-da-scopare

Purtroppo, da un paio d’anni ormai, mio marito, un bell’uomo di 42 anni con cui ho scopato per 10 anni in tutte le posizioni possibili, ha perso ogni interesse per me.

Non che abbia raggiunto la pace dei sensi, ma oramai guarda solo altre donne, ed ha perso verso di me quell’interesse porco e animalesco che aveva prima.
Io però, pur essendo una bella milf a metà della sua trentina, non ho affatto perso le mie voglie sessuali, anzi! Con l’età le ho affinate, ed ora sono anche molto più consapevole circa cosa si può fare a letto, e cosa mi piace o non piace fare.
Per questi motivi, io e mio marito abbiamo raggiunto un accordo con il consenso di entrambi: pur continuando a vivere assieme, ciascuno di noi può farsi fuori di casa le storie di sesso che vuole, purché siano di solo sesso, senza coinvolgimenti sentimentali.

Io quindi sono in cerca di un uomo, a Bologna o nelle immediate vicinanze, che possa ospitare, per una storia di sesso.
Di noi donne di Bologna si dice sempre che siamo particolarmente brave nelle arti orali, nei preliminari e nelle conclusioni fatte con la bocca sul sesso di un uomo.

Io non lo so se sia un luogo comune o meno, poiché non ho mai visto all’opera donne non bolognesi, però so di sicuro che io personalmente ce la metto tutta, in questa nobile arte.

Il sesso orale mi eccita molto, mi fa venire voglia di sesso in un modo che non ha confronti con altri preliminari, pertanto mi considero brava in questo, e mi piace particolarmente il sessantanove.
L’uomo che cerco, almeno secondo i miei canoni, dovrebbe avere un’età compresa tra i 40 e i 50 anni, possibilmente non di quelli palestrati tutto muscoli, preferisco i fisici normali, che sappia anche non dire di no ad un bel bicchiere di vino rosso, giusto per mettersi allegria.

Soprattutto, è un uomo che mi faccia riscoprire la gioia di vedere le attenzioni maschili più primordiali, istintive e animalesche verso di me, come mio marito non fa più da anni.

Esatto, cerco uno che sia un galantuomo nella vita, ma si trasformi in un gran porco a letto, e che faccia il porco su di me, con il mio corpo.

Io alla mia età sono oramai esperta, non ho remore culturali, religiose o psicologiche, pertanto sono aperta ad ogni tipo di esperienza, a patto che lui mi faccia sentire desiderata, che mi faccia percepire una voglia selvaggia di prendermi.

Perché questo è quel che mi seduce, quel che mi eccita, quel che mi porta all’orgasmo: il desiderio di essere presa con decisione, facendo un atto sessuale che è un atto di natura, come per tutti gli animali.

Quindi, sono una donna che cerca un uomo a Bologna che a letto sia un vero animale, una belva assetata di me, assatanata di sesso.

Ci sarà qualcuno che se la sente? Io aspetto…