Mi chiamo Paolo, ho 49 anni e sono sposato con Diana, una bella ed avvenente signora di 43 anni. Siamo una coppia molto disinibita e abbastanza perversa. Il sesso è parte dominante della nostra vita di coppia, e non nascondo che quando la voglia ci prende la lasciamo sfogare in qualunque posto noi ci troviamo. Non di rado facciamo sesso in luoghi pubblici, seppur nascosti dagli sguardi indiscreti. Ma oltre a questo, da un po’ di tempo c’è un’altra fantasia che serpeggia nella mia mente, e che vorrei vedere realizzata.

Mi piacerebbe infatti vedere mia moglie scopata da un altro uomo.

Ne ho parlato con lei e l’ho trovata come sempre accondiscendente alle mie fantasie.

Quello che cerco è un uomo che non si faccia tanti scrupoli di natura etica o morale, ma che sia disinibito come noi.

Ma anche se dovesse essere un uomo alla prima esperienza del genere, ci penserà poi mia moglie a scaldare l’ambiente, grazie al suo fascino e alla sua seduzione. Ma parliamo appunto di lei.

Diana è una splendida donna con un viso magnetico, i suoi occhi catturano e non lasciano scampo. Basta poco per finire tra le sue braccia e ammirare da vicino il suo seno, che misura una quarta.

I suoi capelli sarebbero castani, ma ama colorarli di un nero lucente o rosso, per fare da contrasto alla sua pelle molto chiara e ai suoi occhi che sembrano essere stati plasmati dall’oceano.

Con lei nel tempo ho allargato gli orizzonti delle fantasie sessuali, passando dal sesso per così dire classico, a posizioni nuove che hanno stimolato sempre di più il mio piacere.

Ormai per noi non esistono più tabù, e vederla scopata da uno sconosciuto è l’ultimo limite che ci resta da superare.

Mi eccita moltissimo l’idea di vedere Diana posseduta da un altro maschio, che le stringe i seni, la lecca sui capezzoli e poi scende con la faccia in mezzo alle sue gambe aperte.

Mi sembra già di vederla incrociare il mio sguardo in cerca di approvazione.

Mi piacerebbe stendermi sul letto accanto a lei e all’uomo che se la scopa, per osservare da vicino tutto, nei minimi dettagli.

Chissà come potrei godere nel vedere Diana che pratica il sesso orale, regalando un piacere che io conosco bene al suo uomo.

Non sono alla ricerca di uomini particolari, non importa l’età o l’aspetto fisico, quello che è importante è la voglia di godere e di lasciarsi andare alla trasgressione e alla perversione senza limiti.

Diana sa essere molto convincente nell’iniziare un rapporto; il suo modo di caminare fa innamorare del suo fondo schiena, il suo abbigliamento provocante fa venire voglia di infilare le mani sotto la gonna. I

n tutto questo io sono impaziente di fare da spettatore per una volta, voglio cedere la mia donna per vedere soddisfatte le voglie di altri uomini.

Io e Diana viviamo in una casa abbastanza isolata, per questo motivo tutti gli incontri che faremo saranno contornati dalla riservatezza.

Per rompere il ghiaccio si potrebbe prendere qualcosa da bere, solo per le presentazioni, poi il resto della conoscenza deve avvenire necessariamente in camera da letto, con l’aiuto di luci soffuse e rosse, un colore che elettrizza molto mia moglie e che la eccita quando fa sesso.

Vuoi conoscermi? Iscriviti gratis adesso!