massaggiatrice-sessoTi immagino entrare nella mia sala, un po’ teso, nervoso, ansioso perché non sai cosa aspettarti.

La stanza pronta in ogni dove per il massimo del relax con candele accese tutte attorno al lettino per una luce calda e soffusa che creano un’atmosfera intrigante ed eccitante, con dei bastoncini di incenso dai vari profumi pronti a soddisfare al massimo il tuo olfatto, accendendo tutti i sensi nella testa…

Il calore della stanza è di un tepore da corpo, il mio corpo… il mio corpo sinuoso che è lì che ti aspetta, pronto ad accarezzare, coccolare, massaggiare, ogni parte che ti appartiene, e quando dico ogni parte, intendo ogni parte!

Ed io lì, solo coperta da un vestaglia in raso, bianca, corta che quasi si intravede il mio clitoride e ai piedi una scarpa anch’essa bianca con un bel tacco che slancia le mie gambe perfettamente lisce e abbronzate… sento i tuoi occhi che le scorrono, si sono appoggiati sopra e salgono su, su…
Ti sdrai sul lettino coperto solo da un’asciugamano sulle parti che per ultime massaggerò… il meglio me lo tengo alla fine per gustarmelo tutto fino in fondo!
Comincio a spalmare sul tuo corpo un olio riscaldato prima tra le mie mani, gioco con i tuoi muscoli della schiena scendendo lentamente e dolcemente giù, giù verso il sedere e non resisto! Tolgo l’asciugamani e le mie mani continuano ad accarezzarti i glutei fino in mezzo a loro, poi scendo per una gamba per risalire dall’altra verso ancora una volta in mezzo al tuo sedere.

 massaggi-peneSfioro i tuoi testicoli sentendo la tua eccitazione sempre più forte, salgo lentamente sulla tua larga schiena, ti massaggio il collo, passo le mie mani tra i tuoi capelli.

Ti chiedo di girarti e il tuo membro turgido è meraviglioso e ruba il mio sguardo da qualsiasi altra cosa.

Non resisto!

Riprendo a massaggiarti ma la tentazioni è così forte che mi abbasso verso di lui, lo accarezzo con le labbra, le apro e me lo prendo tutto in bocca!

Comincio a succhiartelo, lo sento sempre più mio, lo voglio dentro di me!

Ti lecco le palle, vicino all’ano e lo riprendo in bocca. Non ce la faccio più, salgo anch’io sul lettino a cavalcioni, lo prendo in mano e lo avvicino alla mia vagina tutta bagnata e poi molto lentamente lo faccio scivolare dentro di me.

Ci alziamo dal lettino e mi sbatti da dietro penetrandomi con forza ma dolcemente, mi stringi il collo con le tue mani possenti… mi fai impazzire! Lo sento che ti piace, esci da me e cominci a leccarmela, sono sempre più eccitata, mi allarghi le gambe ed entri ancora una volta dentro di me tenendomi le caviglie, mi tocco, sto per godere… si, si, wow!

Meraviglioso! Scendo dal lettino mi inginocchio davanti a te, prendo il tuo pene in bocca e lo comincio a succhiare guardandoti dritto negli occhi, pulsa, stai ansimando sempre più forte, ti dico che lo voglio tutto, eccolo sta per arrivare…

tenendolo in bocca prendo tutto , lo ingoio e mi passo il tuo pene sulle mie grosse tette, perché anche loro vogliono sentire un po’ del tuo calore.

Vuoi conoscermi? Iscriviti gratis adesso!