Non ho più l’età per le smancerie romantiche o per la vergogna, perciò vado subito al sodo: cerco una coppia che a volte ospiti il mio corpo voglioso, e che lo metta al centro dell’attenzione.

Mi presento: bella signora avanti con l’età ma non ancora anziana, vedova da oltre dieci anni, e per questo alla ricerca di avventure erotiche soddisfacenti.

matura-coppieNon sono ancora da buttare, anche se i segni dell’età lasciano capire che non sono più una giovinetta di primo pelo, gli stessi segni sottolineano però la mia grande esperienza tra le lenzuola, esperienza che adesso ambisco a mettere a disposizione di una bella coppia trasgressiva.

Il mio fisico nonostante l’età è ancora piacente, il seno leggermente caduto ambisce ad essere strizzato e baciato, la mia figa eternamente depilata vuole invece ospitare un bel cazzo maschile, ma al contempo è attirata anche tra qualche gioco tra donne.

Nel passato ho avuto qualche esperienza con il mio stesso sesso, esperienze che però mai hanno portato ad un rapporto completo. Qualche veloce carezza nella gita del quinto, un bacio appassionato durante uno stage aziendale, e qualche sfioramento mai approfondito sotto la doccia, con alcune compagne di palestra, null’altro.

Credo che adesso sia giunto il momento di colmare questa che reputo una grossa lacuna. Vivendo da sola posso ospitare tranquillamente, anche per più giorni, giorni che spero possano essere densi di soddisfazione per tutti.

Prediligerei l’incontro con una coppia la cui donna non sia tanto giovane, la mia idea sarebbe quella di diventare la loro amante fissa, penso che la conoscenza interiore possa portare solamente un piacere maggiore.

Potremmo vederci regolarmente, e perché no organizzare anche qualche visita in una bella città d’arte, del nostro magnifico paese.

E mentre il giorno ci vedrebbe nella veste di turisti desiderosi di conoscenza, la notte ci potrebbe trasformare in persone assatanate di sesso. Sogno ogni posizione possibile, ho la curiosità di provare una bella pecorina, posizione che amo particolarmente, mentre dinanzi a me la mia nuova amica mi offre la sua figa da baciare.

E come non vedermi al centro dell’attenzione con un bel bigolo in bocca, e la lingua di lei che tortura il mio clitoride voglioso.

Sono aperta ad ogni possibilità, nel passato non ho avuto problemi a donare il mio culetto ai vari amici amanti dell’anal, cosi come non ho mai rifiutato di aprire la mia bocca per accogliere quella buonissima crema bianca, che l’uomo produce durante l’estasi del godimento. Un godimento che adesso ricerco, e che sono sicura che grazie a quest’annuncio presto arriverà.