sestaMi chiamo Giulia, ho 40 anni e tanta voglia di sentirmi donna e di provare piacere sessuale a modo mio.

Contrariamente a quanto impongono i canoni estetici di oggi, soprattutto nella moda e nella pubblicità, che propongono sempre donne magrissime al limite dell’essere anoressiche, io sono una donna in carne e prosperosa, amante della buona cucina, e di tutti i piaceri della vita.

Chiarisco però che essere in carne non significa che io sia obesa o grassa, ma porto una discreta taglia 48, alla quale affianco il mio orgoglio fisico: la sesta misura di reggiseno.
A dirla tutta, è proprio il mio seno prosperoso che mi ha portata a scrivere queste righe, infatti non solo ho le tette grandi, ma sono anche una mia fondamentale zona erogena: mi eccita molto fare tanti giochini con i miei seni, farmeli strizzare, leccare, succhiare e li ho spesso usati anche per masturbare gli uomini fino a farli venire.

Fa impazzire loro, fa impazzire me.

Loro impazziscono dal piacere, io dalla voglia.
Insomma, considero il mio seno prosperoso come un altro morbido organo sessuale, e come per tutti gli organi sessuali, la fase orale è sempre molto gradita, infatti io prediligo tantissimo farmi leccare le tette, i capezzoli, farmeli succhiare.

Col tempo, questa mia predilezione è andata addirittura aumentando, ed oggi per me non ha senso stare con un uomo se non mi lecca le tette prima, durante e dopo il rapporto sessuale.
Così, questa signora in carne e prosperosa cerca uomini per farsi leccare le tette.

Ci deve giocare, affondarci il viso dentro, mettercelo in mezzo, farmi sentire la sua lingua giocare con i capezzoli, farsi stringere il membro duro tra le masse morbide, che trovo sia il contrasto erotico più eccitante possibile, quello che mi fa venire voglia di più.
Sia chiaro, non sto cercando un uomo per farmi sposare, o per avere una relazione duratura.

Al contrario, voglio solo divertirmi a letto con un uomo che voglia divertirsi anche lui, senza impegni, senza costrizioni: un libero rapporto tra due persone adulte desiderose di prendere dalla vita quanti più piaceri è possibile, e per me l’attività del farmi leccare le tette e succhiare i capezzoli è uno dei più grandi piaceri della vita, che proprio per questo va gustato e ricercato, con uno o più uomini.

D’altronde, l’importante è godere del proprio corpo, no?

Sono certa che la vita non termini a 40 anni, ma che anzi questa età sia un inizio, l’inizio di una vita sessualmente libera, consapevole, senza impedimenti, e questo vale per tutte e tutti, anche per una signora in carne e prosperosa che cerca uomini per farsi leccare le tette.

E da queste parti c’è un uomo, magari giovane e pieno di forze, che ha voglia di fare questo esperimento con una bella quarantenne? Qualcuno a cui non venga il male alla mascella e sappia coccolarmi i seni per ore e ore?

PER CONOSCERMI ISCRIVITI ADESSO GRATIS