Chiara non è di certo una ragazza come tante altre, ma anzi: lei ha un carattere talmente trasgressivo da lasciare a bocca aperta chiunque, e di far diventare rosso in volto anche il più affermato degli attori pornografici.

Il modo di fare di Chiara.

masturbazioneLa ragazza, ovvero Chiara, è una persona che adora stare al centro dell’attenzione, e che pur di far parlare di lei, decide talvolta di adottare dei comportamenti che, agli occhi delle altre persone, potrebbero non essere normali.
Una volta infatti, decise di partecipare ad una festa, e dunque di iniziare a fare lo spogliarello: ragazzi e ragazze stettero ad osservarla mentre si levava la camicia e la gonna, e mentre stava per togliersi anche l’intimo la festa venne interrotta, dato che si pensò che Chiara fosse troppo fuori per poter proseguire nel gioco che stava mettendo in pratica.
Ma questa di certo non è l’unica cosa che rimane scritta nella storia delle stranezze di Chiara: una volta infatti, la rossa decise di superare il limite, e dunque di esibirsi in una cosa che nessuno avrebbe mai avuto il coraggio di fare.

La masturbazione pubblica.

Era una particolare festa, dove gli animi erano belli caldi, e dove il divertimento di certo non era assente.
Chiara, come suo solito, stava meditando sul da farsi, e su cosa fare per poter essere ricordata come vera protagonista della festa.
La ragazza prese la palla al balzo non appena si parlò di sesso: sentendo che alcune ragazze non si erano mai masturbate, Chiara decise di spiegare loro come fare, e di mostrare soprattutto come procedere.
masturbazione in pubblicoInizialmente si pensò ad uno scherzo, e tutti si stavano divertendo, fino a che Chiara non si sedette sulla poltrona, e ancora una volta si spogliò.
Stavolta però, la ragazza si tolse anche l’intimo,e decise di sfiorarsi la sua natura, lentamente e piacevolmente.
Ancora una volta tutti rimasero a bocca aperta: lei si masturbava mentre i suoi amici la guardavano con stupore, ed anche le ragazze presenti alla festa rimasero stupite, ed eccitate nel vedere che Chiara non fingeva mentre si toccava e godeva.
La ragazza dunque proseguii col toccarsi, e gemeva dal piacere: nessuno la interruppe, in quanto tutti rimasero eccitati nel vedere che la ragazza proseguiva con la pratica sempre più violentemente.
Chiara si toccava anche il seno per darsi maggiori stimoli, finché non arrivò di fronte a tutti, e col fiatone ed il sorriso sul volto, si asciugò le mani ed il viso nel bagno e sorrise nuovamente, sicura del fatto che, ancora una volta, tutti l’avrebbero ricordata per la sua performance.

PER CONOSCERMI ISCRIVITI ADESSO GRATIS