Home blog come fare il ditalino perfetto

come fare il ditalino perfetto

ditalinoSpesso i maschi sono sempre preoccupati di fare bella figura con le proprie donne: fare il ditalino perfetto potrebbe infatti non essere semplice come procedimento da eseguire, e quindi ci si potrebbe trovare in difficoltà nel farlo.
Per regalare alla propria donna momenti di passione intensa e ricca di piacere non bisogna far altro che iniziare col farsi leccare la propria mano: questa pratica infatti eccita tantissimo la donna, che saprà già le motivazioni per le quali la mano del partner viene messa nella sua bocca.
Quando questo comportamento viene messo in atto infatti, la donna generalmente prova un grande livello d’eccitazione, in quanto sa che la sua mano leccata, o per meglio dire quella del partner, verranno posti poi nella sua natura.
Fatele dunque leccare per bene ogni parte della vostra mano,e lasciate che sia lei a condurre il gioco, ovvero a scegliere come e quanto leccare la vostra mano.
Maggiore sarà il tempo d’attesa che fate scorrere,e maggiore sarà l’eccitazione che la vostra donna proverà nel momento in cui vi le toccherete la sua natura.
Una volta che avete la mano leccata dalla vostra partner, dovete semplicemente iniziare a scendere verso il suo corpo, e dovete sfiorare la sua pelle: questo modo di fare non farà altro se non aumentare il livello di eccitazione che la vostra donna proverà, e le fare provare la piacevole sensazione di brividi che le passa per tutto il corpo.
Non fermate ed iniziate col toccarle la natura, sfiorandola prima e accarezzandogliela, quasi come se gliela stesse preparando per il rapporto vero e proprio.
Iniziate dunque con delicatezza nel toccarle il suo sesso, e sfiorandolo iniziate con un dito a penetrala, soprattutto quando la sua natura si gonfia.

Siate delicati, e non abbiate alcun timore se lei si muove.

Al contrario, assecondate i suoi movimenti, e cercate di seguire il ritmo del suo corpo: maggiore saranno i suoi movimenti, maggiori saranno le penetrazioni che dovrete effettuare con la vostra mano.
Proseguite poi con due dita, e poi con tre, anche se questo potrebbe essere per lei doloroso: proseguite col penetrarla e con l’altra mano toccatele il seno ed il corpo.
Fatela dunque impazzire dal piacere con questo modo di fare, che deve prima essere lento e poi più veloce e non fermatevi finché non prova l’orgasmo, visto che se vi bloccate la sua furia potrebbe essere tale da non farvi più à avvicinare, per diverso tempo, alla sua natura

PER CONOSCERMI ISCRIVITI ADESSO GRATIS